NewsNews: Energia e mercato

Bollette: Nel trimestre Luglio-Settembre registrati i prezzi più alti degli ultimi 10 anni

Bollette: Prezzi da record nel trimestre Luglio-Settembre

    Mai così alti i prezzi della bolletta elettrica per le famiglie nell’ultimo decennio

    Secondo l’ENEA i consumi rallentano e l’indice di sicurezza, prezzi e decarbonizzazione (ISPRED) continua a soffrire.

    L’ultimo rapporto trimestrale dell’ENEA mostra che nel trimestre luglio-settembre 2018 il prezzo della bolletta elettrica per le case italiane ha raggiunto l’apice degli ultimi dieci anni e le imprese medio piccole hanno invece subito un rincaro del 10%, a causa dell’aumento del 60% del prezzo del gas, del 35% della borasa elettrica e del livello raggiunto dal petrolio (Brent a 85 dollari/barile). Inoltre i consumi di energia subiscono un rallentamento: +1% rispetto al +3,2% del primo semestre dell’anno.

    L’Analisi Trimestrale del Sistema energetico dell’ENEA indica poi che la crescita del 3.2% nel primo semestre ha visto un ridimensionamento al 1% nel terzo trimestre. Il segnale peggiore proviene dall’indice ISPRED, che peggiora per l’ottavo trimestre consecutivo (-5%).

    Si riconferma anche che la bolletta energetica per le imprese italiane – eccetto quelle di grandi dimensioni – è più cara di quella delle concorrenti europee: +30,000-70,000 euro/anno rispetto agli inglesi, spagnoli o francesi.

    Sul piano della sicurezza, ENEA paventa possibili criticità nel periodo invernale riguardo a picchi di domanda a fronte di parziali disponibilità delle interconnessioni con l’Europa settentrionale e alla luce dell’esposizione italiana al gas russo, che nel terzo trimestre ha coperto il 50% del fabbisogno di importazione.
    Situaqioni critiche potrebbero anche presentarsi nel sistema elettrico europeo nel caso di elevata domanda e condizioni meteorologiche sfavorevoli per le rinnovabili.

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *